Are you present? Sulle Orme di Marina

are_tou_present

Il 14 marzo 2010 al Moma di New York ha inaugurato “The Artist Is Present” di Marina Abramovic. Durante tutta la performance (14 marzo- 31 maggio) l’artista stava immobile, in silenzio, seduta davanti a un tavolo per molte ore al giorno, a incontrare gli sguardi del pubblico, che quasi come in un solenne rituale pagano, le si avvicinava lentamente e le si sedeva di fronte, per tutto il tempo che riteneva necessario.

Toro Verde presenta un evento legato a questa perfomance, in collaborazione con l’artista Ella Marciello, che ha partecipato con la Abramovic nel 2014 ad uno degli esercizi del ciclo Cleaning The House, preparatori per la performance. (la cronaca della performance è disponibile qui ).

Verranno presentate le opere tratte dal progetto “Are you present?” e altre che fanno parte del percorso dell’artista.

Are you present?

Questo progetto nasce sulle orme della performance “The Artist is Present” di Marina Abramovic, presentata al MoMa di New York nel 2010, in cui l’artista per tre mesi ha permesso a persone comuni di sedersi su una sedia di fronte a lei, rimanendo in silenzio. Cercando di creare un’atmosfera che nasce dal contrasto tra spazio pieno e spazio vuoto, tra rumore di fondo e assenza di rumore, ciò che emerge è la forte connotazione emotiva del momento, che, isolato dalla comune cronologia diventa, in questo modo, archetipo di come viviamo lo spazio, il tempo e le interazioni. Ciò che ci viene dato e ciò che diamo, ciò che impariamo e ciò di cui ci liberiamo, le emozioni da cui attingere ogni giorno e quelle da cui ci allontaniamo si trasformano, così, in un istante cristallizzato e immobile, percepibile come una fotografia della personalità di ognuno.

È così che ci muoviamo per il mondo? In quale modo affrontiamo quello che ci accade?

Traendo spunto dalle persone che si sono sedute davanti alla Abramovic sono state concepite queste tele, ritratti del breve passaggio di una consapevolezza nuova ed antica, quella della transitorietà dell’uomo; momenti di emozioni violente eppure silenziose e semplici, come il gesto sottovalutato di prendere posto davanti a qualcuno. L’obiettivo di questa serie di lavori è l’introspezione, lo studio dell’animo umano ad un nuovo punto di svolta: in ogni istante della vita accade di dare e di ricevere qualcosa da coloro che ci circondano, siano essi parte della nostra rete sociale e affettiva o perfetti estranei.

La domanda è quindi aperta: e tu, sei presente?

 

4 MARZO- 4 APRILE 2016

Toroverde, Via delle Orfane 30

Torino

VERNISSAGE 4 marzo 2016 ORE 21

 

 

I have finished- A Marina Abramovic Institute’s Chronicle

Pollock_la figura della furiaDal 1979, Marina Abramovic ha condotto un workshop chiamato Cleaning the House con studenti di tutto il mondo. Concepito per preparare l’artista all’atto creativo, il workshop consiste in diversi esercizi che mettono alla prova la resistenza, la concentrazione e i limiti fisici dei partecipanti, oltre alla percezione, il controllo del Sé e la forza di volontà. Alcuni di questi esercizi hanno fornito la struttura del Metodo Abramovic, concepito per aiutare il pubblico a sviluppare la capacità  di osservare performance di lunga durata. Counting the Rice” è uno di questi esercizi. Le istruzioni sono le seguenti:

 

Separare il riso dalle lenticchie.
Tenerne il conto su un foglio di carta.
Durata: Sei ore.
 

  Since 1979, Marina Abramovic has hosted workshops called Cleaning the House with students from around the world. Designed to prepare the artist for the creative act, the workshop consists of several exercises that test the participant’s endurance, concentration, mental and physical limits, perception, self-control, and will power. Some of these exercises provide the framework for the Abramovic Method, designed to help the public develop skills for observing long durational performances. Counting the Rice is one such exercise. Its instructions are as follows:

 

Separate the rice fron the lentils.
Keep tally of each on a piece of paper.
Duration: six hours.
    

 IL RACCONTO DELLA MIA ESPERIENZA HA AVUTO BISOGNO DI MOLTE PAROLE E QUALCHE NOTTE.  MA ORA ESISTE ED È QUI

 THIS CHRONICLE TOOK ME MANY WORDS AND SOME NIGHTS. BUT IT NOW EXISTS AND IT’S HERE

 

This slideshow requires JavaScript.

 

KUNST 2014 HIGHLIGHTS

Più di 250 persone hanno partecipato all’inaugurazione di KUNST 2014, organizzata da GALERIA ZERO  presso FORUM FACTORY a Berlino.

Ecco alcune foto della serata, del pubblico e degli artisti presenti.

 

More than 250 people have attended the Grand Opening of KUNST 2014, organized by GALERIA ZERO at FORUM FACTORY in Berlin.

Here’s some photos of the event, of the public and of the artists. Enjoy!